DELFINO BLU

và dove ti porta il cuore
 
IndiceCalendarioGalleriaFAQCercaLista UtentiGruppiRegistratiAccedi
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 
Rechercher Ricerca avanzata
Banner created with MyBannerMaker.com
Utenti online
Free GuestbookImage and video hosting by TinyPic
My Guestbook
accendi una candela per....
Accendi una candela

Condividere | 
 

 NON SIAMO PIU' COME PRIMA

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Lo



Messaggi : 6
Punti : 18
Data d'iscrizione : 23.10.09
Età : 62
Località : BRANDIZZO (To)

MessaggioTitolo: NON SIAMO PIU' COME PRIMA   Mer Ott 28, 2009 1:30 am

Saltano in aria
Gli eroi di una vita.
Saltano in aria in silenzio,
alcuni come hanno vissuto.
Giovanni, Franca, Paolo
E tutti gli altri.
Saltano in aria con le bombe
I valori in cui abbiamo creduto
Per una vita.
Saltano in aria come
A Bologna, a Brescia,
l’Italicus, a Ustica….
Saltano in aria
Perché ora si fa così.
Perché vincono i dinamitardi
Quando la democrazia
È piena di buchi come l’ozono.
Ma, saltano anche in aria
Quelli che non credevano
Di avere la pelle fatta di buchi
E continuare a creare buchi di potere:
Saltano in aria le vite,
gli amori, con i fiori e le ginestre,
con le ultime rondini
che sono più fortunate
e si allontanano in tempo
dai boati delle bombe.
Anche noi saltiamo in aria
Perché la vigliaccheria
Preferisce sperare che un cuore
Scoppi da solo, con le bombe,
senza aver avuto le risposte.
Così i dubbi seppelliscono
Pietosi i loro morti.
Saltano in aria i conigli e i ciarlatani
E quelli che hanno battuto le mani.
Saltano in aria le lepri e le volpi
Che corrono più forte ma,
anche loro sulle schegge
hanno trovato la loro morte.
Saltiamo in aria per poco e per tanto
In misura dei talenti
Investiti in vigliaccheria.
Saltano in aria
Anche quelli che si sono amati
Insieme alle prostitute e ai balordi
Perché le bombe hanno le firme
Che vanno bene per tutti.
A terra rimane un fiore
Scampato alla strage.
Era l’ultimo dono
Che qualcuno
Avrebbe voluto infilare
Nella giacca del suo uomo..
Ma non ce l’ha fatta.
In Cielo sarà anonimo
Perché tanto lui
Non avrebbe neanche più pensato
Di cercare in quella tasca un ricordo
Del suo ultimo amore,
poiché era stato
solo un’illusione.

( Lo)

Poesia scritta in memoria della strage del Dott.Giovanni Falcone, di Franca Morvillo e del Dott. Paolo Borsellino. E’ stata messa sull’albero della speranza a Palermo, dove, in quei giorni i cittadini onesti lasciavano un segno della loro speranza in una società migliore.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
 
NON SIAMO PIU' COME PRIMA
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» I Finley cantano per Camp Rock "Siamo stati scelti dalla Disney"
» Devastati dalla droga. Le foto di prima e... dopo
» La figlia di Elisa - prima puntata
» Prima fatina terminata
» Prima creazione in fimo-collana

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
DELFINO BLU :: SEZIONI :: POESIA-
Andare verso: