DELFINO BLU

và dove ti porta il cuore
 
IndiceCalendarioGalleriaFAQCercaLista UtentiGruppiRegistratiAccedi
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 
Rechercher Ricerca avanzata
Banner created with MyBannerMaker.com
Utenti online
Free GuestbookImage and video hosting by TinyPic
My Guestbook
accendi una candela per....
Accendi una candela

Condividere | 
 

 La pressione ed il tuo corpo

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Matrix63 Tony



Messaggi : 6
Punti : 17
Data d'iscrizione : 29.11.09

MessaggioTitolo: La pressione ed il tuo corpo   Dom Gen 31, 2010 3:22 pm

Anche se normalmente non te ne accorgi, l'aria esercita una continua pressione su di te. Se ha provato a camminare contro un vento forte conosci la sua spinta a dimostrazione che l'aria può esercitare una pressione.- La pressione dell'aria che adesso ti circonda è semplicemente il peso dell'aria - risultato della forza di gravità che trattiene l'atmosfera terrestre.Normalmente non senti la pressione perchè il tuo corpo è composto essenzialmente da liquidi, incomprimibili, che distribuiscono l pressione in modo uniforme su tutto il corpo.I pochi spazi aerei del tuo corpo-nelle orecchie,nei seni frontali e nasali e nei polmoni -contengono aria alla stessa pressione dell'area esterna.Nonostante l'aria sia comprimibile non ti accorgi della pressione negli spazi aerei finchè non c'è differenza tra l'interno e l'esterno. Ma cambia la pressione come quando sali o scendi di quota durante un volo o viaggiando in montagna, l'aria negli spazi aerei cambia volume e la percepisci nelle orcchie ed a volte nei seni.Esattamente come l'aria quando ti immergi l'acqua esercita una pressione su di te. Ma poichè l'acqua è molto più densa e pesante dell'aria, le variazione di pressione a parità di distanza in discesa o risalita sono molto più evidenti. Come per l'aria non percepisci la pressione dell'acqua se non negli spazi aerei ed una delle prime cose che noterai sarà che avvertirai i cambiamenti rapidamente anche quando sali o scendi di un metro. A questi cambiamenti sono collegati alcuni problemi che imparerai ad evitare durante le immersioni in acque confinate. Al livello del mare la pressione dell'aria circostante rimane relativamente costante. Questa pressione rappresenta l'unità di misura chiamata 1 atmosfera (atm) perchè rappresenta il peso/pressione dell'atmosfera:E' chiamata anche bar : c'è una piccola differenza tecnica tra 1 atm e 1 bar ma è così irrilevante al fine delle immersioni che non si tiene conto di ciò. Dieci metri di acqua (di mare) esercitano la medesima pressione del'atmosfera cioè 1 bar. Perciò aggiungi 1 bar per ogni 10 metri di profondità.A 10 mt. sei ad una pressione di 2 bar - una derivante dal peso dell'aria ed una dal peso dell'acqua. A 20 mt. si sottoposto a 3 bar di pressione e così via. Se porti sott'acqua un volume d'aria in un contenitore flessibile o in un bicchiere rovesciato, il volume d'acqua cambia in modo inversamente proporzionale alla pressione. Se scendi a 10 m. la pressione raddoppia (2 bar) ed il volume si dimezza. A 20 m. - 3 bar - il volume diviene 1/3 e così via.Anche la densità cambia in modo direttamente proporzionale alla pressione. Quando la pressione raddoppia e si dimezza il volume dell'aria, la riduzione di volume avviene comprimendo lo stesso numero di molecole d'aria in metà spazio. Perciò la ensità raddoppia: Quando la pressione triplica (20 m.) anche la densità triplica: Per mantenere il volume dell'aria mentre scendi devi aggiungere aria per compensare la riduzione di volume. Questo è il principio sul quale si basa la compensazione , l'aria da aggiungere è proporzionale all'aumento dell pressione.
E' necessario quindi dire che durante la discesa in un immersione, la pressione dell'acqua aumenta e comprime l'aria negli pazi aerei del tuo corpo. Quindi il volume cala e la pressione spinge verso l'interno attraverso gli spazi aerei , i tessuti del tuo corpo e lo senti nelle orecchie, nei seni e nella maschera che può trasformarsi in dolore. Questo fenomeno viene chiamato schiacciamento sugli spazi aerei. Lo schiacciamento è uno sbilanciamento della pressione nel quale quella esterna supera quella interna con conseguente dolore o fastidio. Lo schiacciamento può avvenire anche nei polmoni, nei denti o in ogni altro spazio aereo. Per evitare fastidio e mantenere costante il volume, aggiungere aria durante la discesa compensando la pressione nello spazio aereo per mantenerla uguale a quella dell'acqua. Lo spazio aereo della maschera viene compensato attraverso il naso.- Un altro spazio aereo può essere la muta stagna che trattiene uno strato d'aria attrno al corpo per mantenerlo caldo. La stessa viene compensata attraverso delle valvole immettendoci all'interno dell'aria della bombola per evitare la riduzione del volune con la pressione.- La tecnica della compensazione avviene chiudendo il naso tra le dita e soffiargli dentro delicatamente con la bocca chiusa.In questo modo indirizzi aria dalla gola alle orecchie ed ai seni.Un'altra tecica consiste nel deglutire e nel muovere la mandibola da una parte all'altra.Una terza tecnica è data dalla combinazione delle precedenti.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
 
La pressione ed il tuo corpo
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Un corpo nel lago (Arnaldur Indridason)
» Rapporto con una donna che ha paura di mostrare il proprio corpo
» Modificazione volontaria del corpo: nella cultura e tra le culture
» BIG JIM PARLANTE a corpo nero
» Puntata 27 settembre - Colpo di scena! Thomas è una guardia del corpo!

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
DELFINO BLU :: IMMERSI NEL PROFONDO BLU'-
Andare verso: